Archivio dei tag Veneto

Regione Veneto

11 consorzi turistici per promuovere il turismo in Veneto

Regione Veneto

Regione Veneto

La Giunta della Regione Veneto, nella sua ultima seduta, ha approvato i provvedimenti proposti dall’assessore al turismo, Marino Finozzi, ha ufficialmente riconosciuto gli undici Consorzi Regionali di Promozione Turistica.

Con la legge n. 11 del 2013, che ha introdotto fondamentali innovazioni nel settore dell’industria turistica – spiega l’assessore al turismo, Marino Finozzi – i precedenti Sistemi Turistici Locali sono stati sostituiti da una diversa definizione degli ambiti territoriali, individuati in modo omogeneo in base all’offerta di prodotto. Di conseguenza mutano anche i Consorzi ora definiti ‘Imprese Turistiche’, il cui scopo è la commercializzazione delle attività dei propri aderenti.
Da oggi i consorzi saranno concentrati a commercializzare le nostre principali destinazione turistiche così, quando la Regione si presenterà nelle principali fiere internazionali per promuovere il territorio, sarà affiancata da queste importanti aggregazioni di imprese che proporranno i loro pacchetti d’offerta turistica di qualità“.

Gli 11 consorzi riconosciuti si occuperanno della promozione e della commercializzazione del prodotto turistico locale, principalmente ma non solo la vacanza al mare, turismo naturalistico e fluviale, turismo termale, città d’arte, collina e montagna con la Pedemontana e le Dolomiti e la vacanza al lago oltre naturalmente agli eventi culturali e sportivi e ai nuovi turismi che interesseranno le varie zone quali il cicloturismo e l’houseboating ma non solo.

Essi sono:
Bibione Live – Consorzio di Promozione Turistica, con sede legale a Bibione / San Michele al Tagliamento (Venezia);
Consorzio di Imprese Turistiche Jesolo Venice, con sede legale a Jesolo (Venezia);
Consorzio Parco Turistico di Cavallino Treporti, con sede legale a Cavallino Treporti (Venezia);
Consorzio di Promozione e Sviluppo Turistico Po e suo delta, con sede legale a Rosolina (Rovigo);
Consorzio Terme Euganee, con sede legale ad Abano Terme (Padova);
Consorzio Venetoacquaeterme, con sede legale a Montegrotto Terme (Padova);
Città d’Arte del Veneto – Consorzio Regionale di Promozione Turistica, con sede legale a Vicenza;
Consorzio Dolomiti, con sede legale a Belluno;
Pedemontana Veneta e Colli – Consorzio Regionale di Promozione Turistica, con sede legale a Bassano del Grappa (Vicenza);
Consorzio Lago di Garda Veneto, con sede legale a Garda;
Consorzio Verona Tuttintorno, con sede legale a Verona.

Fa piacere il riconoscimento per Bibione del consorzio “Bibione Live“, attivo da anni con iniziative promozionali sia sul territorio che all’estero in occasione di fiere ed eventi.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Bibione Rock Festival 2014

Bibione Rock Festival, 2 giorni di Rock Live a Bibione

Bibione Rock Festival 2014

Bibione Rock Festival 2014

Anche quest’anno in Piazza Mercato (di fronte al Luna Park) a Bibione, nei giorni 16 e 17 Maggio 2014, si terrà il “Bibione Rock Festival” edizione 2014, ormai giunto al suo 4° anno, durante il quale si esibiranno dal vivo gruppi emergenti e cover band.

L’obiettivo degli organizzatori (un gruppo di volontari, “ragazzi e non più ragazzi” mossi dalla passione per la musica che in collaborazione con l’associazione dei Rangers di Bibione ed il sostegno dalla Pro Loco di Bibione ha deciso di dare vita a questo evento di puro divertimento musicale senza scopo di lucro) è quello di far conoscere dei gruppi rock emergenti che con coraggio proporranno la loro musica live sul palco bibionese.
Negli anni i promotori non si sono posti limiti territoriali e come è nella natura di Bibione hanno cercato e cercano di coinvolgere gruppi di altre province e regioni e/o nazioni.

Durante le 2 serate rock saranno attivi stand enogastronomici con birra, panini, hot-dog, hamburger, patatine e prodotti enogastronomici locali e sono previsti anche degli eventi happy hour !

Gli orari di apertura del Bibione Rock Festival sono dalle ore 18.00 alle ore 01.00. I concerti cominciano alle ore 21.00.
L’ingresso è gratuito.

Programma del IV Bibione Rock Festival 2014

Venerdì 16 Maggio 2014 dalle ore 18.00 alle ore 01.00

ore 18.00: DJ Set Rock 360° con MR. RICKY e MARCO MAD + Happy Hour a Sorpresa
ore 21.00: Rotula (Folk/Psichedelia/Punk) Live
ore 22.00: Loud Chemistry (alternative Rock/Grunge) Live
ore 23.00: Why An Eye (alternative Rock) Live
ore 24.00: Kjarysha e Lulu La Belle Fetish Burlesque & Sexy Rock Show + DJ Set Rock 360° con MR. RICKY e MARCO MAD
Sabato 17 Maggio 2014 dalle ore 18.00 alle ore 01.00

ore 18.00: DJ Set Rock 360° con MR. RICKY e MARCO MAD + Happy Hour a Sorpresa
ore 21.00: Sobergene (alternative Rock/Grunge) Live
ore 22.00: Celeb Car Crash (alternative Rock) Live
ore 23.00: Glory Owl (Stoner Metal) Live
ore 24.00: DJ Set Rock 360° con MR. RICKY e MARCO MAD + Happy Hour a Sorpresa

Per informazioni: www.bibionerock.it

If you think you are too old to rock ‘n roll then you are.” (Lemmy Kilmister dei Motörhead)

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Italia - Russia

2014, anno della Russia secondo l’assessore al turismo del Veneto

Italia - Russia

Italia – Russia

Il 2014 è l’anno della Russia, – ha dichiarato Marino Finozzi, assessore regionale al Turismo della Regione Veneto – i turisti russi sono già nella top ten sia per quanto riguarda gli arrivi, sia per ciò che concerne la durata dei soggiorni e le presenze, con un trend che cresce da anni a due cifre“.

Per raggiungere l’obiettivo enunciato all’inizio della legislatura di 20 milioni di arrivi (ora sono 16 milioni) con 20 miliardi di fatturato entro il 2020, la Regione veneto guarda ai mercati emergenti quali Russia, Cina e Brasile, i cui turisti dimostrano un grande interesse per la destinazione Veneto.

Nel 2013 gli arrivi sono cresciuti circa dell’1%, ma le presenze sono calate di altrettanto.

Quello che continua a pesare – ha commentato Finozzi al riguardo – è soprattutto la drastica riduzione del turismo nazionale, sia in termini di arrivi che di presenze, compensato, ma non totalmente, dal turismo estero“.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
"broeto" di Caorle

“Broeto” di Caorle, medaglia di bronzo agli Internazionali d’Italia

"broeto" di Caorle

“broeto” di Caorle

Durante gli Internazionali d’Italia – Esposizione culinaria 2014, un concorso culinario italiano prestigioso, promosso dalla Federazione Italiana Cuochi, che si è svolta Marina di Carrara (MS) dal 23 al 27 febbraio 2014 a Marina di Carrara (MS), il “broeto” (zuppa di pesce), antica ricetta originaria delle zone di Caorle e Chioggia, ha ottenuto il 3° posto.

Questo piatto tradizionale, rivisto dallo chef caorlotto Andrea Giulio Nocentini del ristorante Tennis Club Porto Santa Margherita e presentato in un’elegante coppa Martini, conquistando la medaglia di bronzo, ha dato lustro, ancora una volta alla cucina Veneta e di Caorle in particolare.

Il brodetto o “broetto” in dialetto veneto, che veniva preparato in passato dalle famiglie dei pescatori, è un piatto unico a base di pesce e può essere mangiato da solo o servito insieme a della polenta bianca.

Secondo la tradizione per il brodetto i pescatori, usavano i pesci economici, poichè i piu’ costosi venivano venduti al mercato del pesce.

Pare che venisse preparato con una sola qualità di pesce (il “go” o ghiozzo) e cotto direttamente in barca, in un recipiente di coccio appoggiato sulle braci.

La ricetta del “broetto di Caorle”:
– 2 chele di Granchio Gransoporo (in alternativa 3/4 cicale di mare)
– 1 pesce San Pietro
– 1 Gallinella di mare
– 1 Coda di Rospo
– olio Extra vergine di oliva
– aceto bianco
– sale
– pepe
– 100 gr. di passata di pomodoro

In un tegame grande scaldare nell’olio extravergine di oliva le chele del granchio tagliate a pezzetti.
Aggiungere 2 bicchieri d’acqua e 1/2 chilo di seppie e portare il tutto ad ebollizione.
Infine versare il resto del pesce (1 pesce san pietro, 1 gallinella di mare e 1 coda di rospo) tagliato a tranci.
Quando il pesce è cotto, spegnere il fuoco, aspettare 10 minuti e versare nel tegame 1 bicchiere di aceto bianco, un pizzico di pepe, poco sale e 100 grammi di passata di pomodoro (oppure 1/3 di un tubetto di pomodoro concentrato).

Le varianti sono moltissime in quanto ognuno usa i pesce che preferisce o che trova al mercato.

2 ricette sono visibili in video alla pagina: http://www.video.mediaset.it/video/pianeta_mare/ricette_del_mare/360045/il-brodetto-di-caorle.html

Buon appettito !

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Rifiuti spiaggiati

Il materiale spiaggiato è rifiuto urbano

Rifiuti spiaggiati

Rifiuti spiaggiati

In seguito al maltempo che ha investito il Veneto degli ultimi tempi e le tonnellate di materiale spiaggiato portati dalle conseguenti mareggiate, Jesolo e Bibione avevano presentato un istanza per poter considerare tali rifiuti, come rifiuti urbani e non speciali.

Il provvedimento attraverso il quale vengono fornite ai Comuni interessati le indicazioni per la gestione del materiale spiaggiato sulle rive del mare, dei laghi e dei corsi d’acqua in conseguenza degli eventi meteo è stato approvato dalla Regione Veneto: potrà essere considerato, gestito e smaltito come rifiuto urbano e non più come rifiuto speciale, con le relative lunghe e costose procedure di smaltimento.

È una dichiarazione fondamentale – ha commentato l’assessore Renato Chisso – perché altrimenti, per il solo fatto di essere arrivato lì portato dall’acqua, ne faceva un rifiuto di altro genere, per il cui smaltimento servono procedure, costi e discariche apposite“.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail