Turista 2.0, internet per organizzare la vacanza ma anche per condviderla

Web 2.0

Turista 2.0, internet per organizzare la vacanza ma anche per condviderla

Web 2.0

Web 2.0

Secondo una recente ricerca dell’osservatorio Doxa/Europcar, il 62% dei turisti sceglie internet come fonte d’informazione per programmare il proprio viaggio o vacanza, preferendolo ad amici e conoscenti (36%), ai classici cataloghi (23%) ed alle riviste specializzate (9%) e 7 italiani su 10 dichiarano che internet ha “cambiato il modo di fare vacanza”.

In realtà questo non rappresenta una novità per gli addetti al settore e per gli operatori di Bibione. La vera nuovità sono quelli che vengono chiamati “uploader”, un numero in costante crescita di turisti (circa 4,5 milioni – pari a circa il 20%) che raccontano la propria vacanza sul web condividendo filmati, fotografie o brevi racconti.

Di questi, oltre  il 50% lo fa già durante la vacanza, utilizzando smartphone e tablet e la maggior parte sono maschi di età compresa tra i 15 e i 34 anni.

Mentre quelli che utilizzano internet solo per trovare informazioni, sono per la maggior parte over 35 (65% del totale) e le cercano principalmente nei portali di viaggio (50%), nei siti delle agenzie di viaggio online (38%) e nei blog (18%).

Il “turista 2.0”, come emerge da questa indagine Utilizza internet come fonte di informazione primaria per organizzare le proprie vacanze e confronto immediato dei prezzi, cerca nel web consigli ed informazioni utili e carica sui social network, condividendoli, filmati, fotografie, recensioni e racconti sulle proprie esperienze di viaggio che diventano a loro volta fonte di ispirazione ed informazione per altri vacanzieri.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
Bibione.info

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.