Scomparso il fondatore del marchio “Supermercati Momoli”

Supermercati Momoli
Supermercati Momoli

Si è spento, all’età di 78 anni, Giancarlo Momoli, fondatore degli omonimi supermercati.

Momoli è stato un personaggio di spicco della zona di Bassano degli anni ’60 e ’70 ed un pioniere nel campo del commercio al dettaglio, uno dei primi della zona, assieme a Marcello Cestaro di Schio (fondatore e proprietario del gruppo Unicom/Famila), ad avere l’idea di trasformare la vecchia “bottega” o il “consorzio agrario” in un supermercato.

A soli 27 anni, con niente in tasca, nel 1960, aprì il consorzio agrario di Romano capoluogo.

All’inizio furono anni difficili ma nel 1965, nacque l’idea di trasformare il superato consorzio agrario in un “moderno supermercato” in cui si poteva comprare di tutto e da Romano a Bassano del Grappa, il passo fu breve.

Prima con l’apertura degli storici supermercati di via IV Armata (tutt’ora esistente a marchio “Billa”) e Viale De Gasperi e poi a Cittadella e Arzignano.  “Supermercati Momoli” divenne in seguito prima “Car” e poi, appunto, “Billa”.

Contemporaneamente, nel 1969, dimostrando di essere lungimirante anche in questo, decise di ampliare la sua attività, andando ad aprire anche a Bibione, allora nascente e semisconosciuta località balneare.

Infine la decisione di vendere l’attività dell’entroterra al “Car” di Giovanni Carron ed implementare i punti vendita di Bibione.

Nel 1998 prese la sofferta decisione di lasciare, anche se a Bibione il marchio fondato da Giancarlo è tuttora presente sulle insegne dei supermercati gestiti dal fratello Gilberto Momoli.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *