Archivio mensileMaggio 2012

Festa della Sensa a Venezia

Festa della Sensa o Ascensione a Venezia 2012

Festa della Sensa a Venezia

Festa della Sensa a Venezia

A Venezia questo week-end si celebra la Festa della Sensa (Festa dell’Ascensione), che ogni anno richiama a Venezia molti visitatori, anche fra i turisti in vacanza a Bibione, cui consigliamo una gita a Venezia, per assistere al tradizionale Sposalizio del Mare.

La Festa della Sensa era la festività del giorno dell’Ascensione di Cristo (“Senza” appunto in dialetto veneziano) durante la Repubblica di Venezia.
Durante questa festività si commemoravano 2 eventi importanti per la Serenissima:
– il 9 maggio dell’anno 1000, quando il doge Pietro II Orseolo soccorse le popolazioni della Dalmazia minacciate dagli Slavi.
– l’anno 1177, quando, sotto il doge Sebastiano Ziani, Papa Alessandro III e l’imperatore Federico Barbarossa stipularono a Venezia il trattato di pace che pose fine alla diatriba secolare tra Papato e Impero.

In occasione di questa festa si svolgeva il rito dello Sposalizio del Mare.
Quel giorno, ogni anno, il Doge, sul Bucintoro ( la galea di stato dei dogi di Venezia), raggiungeva S. Elena all’altezza di San Pietro di Castello dove ad attenderlo c’era il Vescovo, a bordo di una barca con le sponde dorate, pronto a benedirlo.
Per sottolineare il dominio della Serenissima col mare, alla fine della Festa, il Doge, una volta raggiunta la Bocca di Porto, lanciava nelle acque un anello d’oro, come rito propiziatorio.

Oggi a Venezia si continua a celebrare l’evento, con un corteo di imbarcazioni tradizionali a remi da San Marco al Lido, alla cui testa c’è la “Serenissima”, imbarcazione sui cui prendono posto il sindaco e le altre autorità cittadine e da cui viene tutt’oggi celebrato il rito dello sposalizio con il mare attraverso la cerimonia del lancio in acqua di un simbolico anello e la successiva funzione religiosa nella chiesa di San Nicolò di Lido.

Il programma è arricchito dal Mercatino della Sensa presso la chiesa di San Nicolò di Lido, dalle competizioni di voga alla veneta e numerose altre manifestazioni.

Il 2012 sarà anche l’occasione per la consegna del “Premio Osella d’Oro della Sensa” assegnato ad Enti, Istituzioni e privati cittadini che, con la loro attività nel settore della cultura, dell’artigianato e del commercio, hanno dato lustro alla città di Venezia.

PROGRAMMA

SABATO 19 MAGGIO 2012

Ore 14.00 – 19.00
Lido di Venezia, San Nicolò
Mercatino della Sensa (a cura del Circolo Arci Pablo Neruda del Lido)

Ore 17.00
Venezia, Fondazione Studium Generale Marcianum (Dorsoduro, 1 – ingresso su invito)
Gemellaggio Adriatico con il Comune di Asiago (VI) e convegno di studio sui rapporti storico-culturali tra le città di Venezia e di Asiago, a cura del sindaco di Asiago Andrea Gios.
Premio “Osella d’oro della Sensa 2012”

Ore 21.00
Venezia, Chiesa di San Salvador (San Marco, 4835)
Concerto “Venecie, mundi splendor – sulle tracce di Johannes Ciconia” del gruppo laReverdie, in occasione del seicentenario della morte di Magister Johannes Ciconia (1370ca-1412), la cui attività fu collegata strettamente alle città di Venezia, Padova e più in generale all’area lombardo-veneta.

DOMENICA 20 MAGGIO 2012

Ore 9.30-19.00
Lido di Venezia, S. Nicolò
Mercatino della Sensa (a cura del Circolo Arci Pablo Neruda del Lido)

Ore 9.00
Raduno imbarcazioni in Bacino di San Marco

Ore 9.15
Partenza del corteo acqueo per S. Nicolò di Lido

Ore 10.15
Cerimonia dello Sposalizio del Mare davanti alla Chiesa di San Nicolò di Lido

Ore 10.00
Partenza della Regata dei Giovani su pupparini
a cura dell’Associazione Regatanti Venezia

Ore 10.30
Partenza della Regata della Sensa su gondole a 4 remi
A cura dell’Assessorato al Turismo del Comune di Venezia
Percorso delle regate: Bacino di San Marco – Riviera San Nicolò, dove a seguire si svolgeranno le premiazioni

Ore 11.30
Santa Messa nella chiesa di San Nicolò di Lido

Il programma potrebbe subire modifiche ed integrazioni

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
1 ° Memorial Claudio Gambellin

1° Memorial Claudio Gambellin

1 ° Memorial Claudio Gambellin

1 ° Memorial Claudio Gambellin

Sabato 19 e Domenica 20 maggio 2012, presso il Palazzetto dello Sport di Bibione, si disputerà il “1° Memorial Claudio Gambellin“, un Torneo Internazionale Under 21 di volley maschile, dedicato al pallavolista bibionese prematuramente scomparso nel 2002.

Oltre ai padroni di casa del Bibione Mare Volley, sarà possibile ammirare il gioco di team di primo livello quali le italiane Under 20 di Sisley Treviso e Trentino Volley ma anche straniere quali le nazionali della Slovenia e dell’Austria che schiereranno i loro migliori giocatori Under 19 e i croati dell’OK Mladost Kastela, campioni nazionali del loro paese.

La presentazione del torneo, si terrà alle ore 20.00 di Venerdì presso il Camping Capalonga di Bibione Pineta.
Le fasi di qualificazione si svolgeranno, al palazzetto di via Maja, sabato dalle 8.45 fino alla sera.

Domenica mattina, sempre al palazzetto di Bibione, alle 9.00 e alle 11.00 si terranno le partite di semifinale, mentre al pomeriggio ci saranno alle 14.30 le finali per il 5° e 6° posto, alle 17.00 quelle per l’assegnazione del 3° e 4° posto e a partire dalle 19.30 la finalissima.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Giornata Ecologica Bibione

Giornata Ecologica 2012 a Bibione

Giornata Ecologica Bibione

Giornata Ecologica Bibione

Domenica 27 Maggio 2012, il Gruppo Alpini di San Michele al Tagliamento – Bibione organizza la “19° Giornata Ecologica“, che ha come obbiettivo la pulizia della “spiaggia libera” di Bibione.
Per “spiaggia libera” si intende il tratto di arenile non attrezzato che va dalla fine di Bibione Lido dei Pini / zona Pasotto fino alla zona del Faro / punta Tagliamento (foce del fiume Tagliamento).

Il ritrovo è previsto per le ore 9.00 in Via Procione a Bibione Lido dei Pini.

Alle ore 13.00, gli organizzatori offriranno a tutti i volontari intervenuti nell’operazione di pulizia, il rancio alpino.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Beach Volley Marathon ®

Bibione Beach Volley Marathon 2012

Beach Volley Marathon ®

Beach Volley Marathon ®

Questo week-end, dal 18 al 20 maggio 2012, a Bibione, si svolgerà il primo dei tre appuntamenti della Beach Volley Marathon®, il più conosciuto e partecipato evento sportivo open di volley da spiaggia a livello mondiale.

Miglia di atleti (l’anno scorso si contarono oltre 2000 squadre) di ogni livello di gioco, da tutta Europa, parteciperanno infatti durante l’estate ai 3 appuntamenti in programma:
venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 maggio 2012
sabato 7 e domenica 8 luglio 2012 – “night edition – 4×4 Misto”
venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 settembre 2012

La Beach Volley Marathon® 2012 si giocherà su oltre 200 campi da gioco appositamente allestiti sull’arena beach antistante il Villaggio Turistico Internazionale, in via delle Colonie, 2.

Sono anche previste speciali convenzioni in appartamenti, alberghi, colonia marina e campeggi per l’alloggio dei partecipanti.

La partecipazione è aperta a squadre di ogni livello e senza limite di età, suddivise nelle categorie di gioco 2×2 Maschile e 2×2 Femminile, 3×3 Maschile e 3×3 Femminile, 4×4 Misto.

Molte le novità dell’edizione 2012:
– per la categoria di gioco 4×4 Misto l’accesso alla fase finale sarà allargato a 640 squadre (erano 480 nel 2011) suddivise in 4 tabelloni di gara: Platinum, Gold, Silver e Bronze;
– domenica, le sedici squadre classificate dal 5° al 20° posto di tutti i tabelloni di gara, accederanno ad un tabellone “Lucky losers” con incontri a eliminazione diretta che premieranno le prime 4 classificate;
– tutti gli incontri si giocheranno al meglio dei 21 punti;
– il montepremi della categoria di gioco 2×2 M/F sarà raddoppiato portandolo sino all’ottava squadra classificata;
– nella fase di qualificazione i risultati degli incontri vinti/persi per forfait vedranno assegnati alla squadra perdente 21 punti subiti e 0 (zero) punti realizzati, tale punteggio entrerà nella determinazione del quoziente punti valido per la classifica provvisori;
– alla squadra vincente l’incontro per forfait non sarà assegnato e conteggiato punteggio alcuno;
– non è più richiesto il certificato medico agli atleti tesserati con Federazioni Sportive Nazionali riconosciute dal Coni.

Le partite si disputerano sia al mattino che al pomeriggio e alla sera il divertimento continuerà con le feste in spiaggia e nelle migliori discoteche di Bibione.

Per maggiori informazioni:
web: www.beachvolley.it
e-mail info@radunisportivi.it
tel. +39 041.595.15.69 oppure +39 338.271.23.84

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Turismo Verde

Alberghi Ecologici e Turismo Green

Turismo Verde

Turismo Verde

Recentemente a Roma, durante il convegnoTurismo verde e alberghi, costi e benefici della green economy” è stata presentata un indagine effettuata su mille italiani, da Barometro.
Seconda questa ricerca, il 68% degli utenti intervistati, a parità di prezzo, preferisce gli alberghi ecologici, mentre il 27% li preferisce anche se questo comporta una maggiorazione di prezzo.

I fattori determinanti per la scelta sarebbero, come emerge da tale ricerca, l’uso di energie rinnovabili, la presenza di menù locali e bio, la bioarchitettura ed il risparmio energetico.

In mercati maturi come quello europeo e nordamericano – secondo Tommaso Tanzilli, direttore di Federalberghi Roma – c’é sempre più attenzione alla componente green: molti tour operator ad esempio non firmano contratti senza questo fattore, oltre che ambientale è un esigenza commerciale“.

Da un lato ci sono vantaggi di costo legati all’eco-efficienza, con la riduzione dei consumi di acqua , gas e energia si ottiene un vero e proprio risparmio economico, – ha spiegato il vicepresidente di Upi Lazio (Unione Province del Lazio), Renato Panella – mentre, dall’altro, c’é la pubblicità derivante dall’impostazione green hotel che si può rivelare un fattore di scelta a volte anche discriminante“.

L’indagine sopra riportata è molto probabilmente legata al contesto in cui è stata presentata e riguarda molto probabilmente, soprattutto il turismo culturale e delle città d’arte ma l’aumentata sensibilità dei turisti italiani e stranieri verso la cosidetta “ospitalità green” è  certamente da tenere presente nelle nuove costruzioni e nelle prossime ristrutturazione a Bibione.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail