Archivio mensileMaggio 2012

Bibione by night

Notte Bianca 2012 a Bibione

Bibione by night

Bibione by night

Sabato 19 Maggio 2012, a Bibione, ritorna l’appuntamento con la Notte Bianca, la lunga notte di Primavera, durante la quale, i negozi, i ristoranti, le pizzerie, i bar, le gelaterie  e le attività del centro di Bibione Spiaggia (via Costellazioni e Viale Aurora fino all’incrocio con Via Croce del Sud) rimarranno aperti fino a notte fonda.

Dalle ore 21.30 fino alle ore 24.00, in Viale Aurora il gruppo  Vertical Smile proporranno da vivo il loro repertorio di classici della musica rock.

Durante questo week-end è previsto anche la manifestazione sportiva “Beach Volley Marathon 2012”.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
La Notte dei Musei 2012

La Notte dei Musei 2012 in Veneto e Friuli

La Notte dei Musei 2012

La Notte dei Musei 2012

Per il 4° anno consecutivo, con lo slogan “spaventosamente gratuita“, torna l’evento organizzato dal ministero dei Beni culturali, “La Notte dei Musei“.
Sabato 19 maggio 2012, infatti, dalle ore 20.00 alle ore 2.00 della notte, musei ed aree archeologiche statali saranno aperti gratuitamente, per permettere a tutti una diversa fruizione “fuori orario” del patrimonio artistico italiano.
Le opportunità saranno molte, anche perchè in molti luoghi saranno organizzati eventi collaterali quali concerti, mostre tematiche e percorsi guidati.

Per i turisti in vacanza a Bibione, di seguito l’elenco dei musei, aree e parchi archeologici statali aperti in Veneto e Friuli per l’evento “La Notte dei Musei”:

FRIULI VENEZIA GIULIA
Area Archeologica di Aquileia – Aquileia (UD):    20.00 – 02.00( chiusura biglietteria ore 01.00)
Museo Archeologico Nazionale di Cividale – Cividale(UD): 20.00 – 02.00 (chiusura biglietteria ore 01.30)
Museo Storico del Castello Miramare – Trieste: 20.00 – 02.00 (ultimo ingresso ore 01.00)

VENETO   
Museo Nazionale Atestino – Este (PD): 20.00 – 02.00
Museo Archeologico Nazionale di Adria – Adria (RO): 20.00 – 02.00
Museo Archeologico Nazionale di Fratta Polesine – Fratta Polesine(RO): 20.00 – 02.00
Museo Nazionale Concordiese – Portogruaro (VE): 20.00 – 02.00
Area Archeologica a nord del Museo di Altino –    Quarto d’Altino (VE): 20.00 – 02.00
Area Archeologica a est del Museo di Altino – Quarto d’Altino (VE): 20.00 – 02.00
Museo Archeologico Nazionale di Altino – Quarto d’Altino (VE): 20.00 – 02.00
Gallerie dell’Accademia – Venezia (VE): 20.00 – 02.00
Galleria Giorgio Franchetti alla Ca’ d’Oro – Venezia: 20.00 – 02.00
Museo Archeologico di Venezia –    Venezia: 20.00 – 02.00
Museo di Palazzo Grimani – Venezia: 20.00 – 02.00

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del ministero www.beniculturali.it e sull’applicazione gratuita per smartphone i-MiBAC top 40.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Asvo

Calendario estivo 2012 per il ritiro rifiuti delle attività commerciali a Bibione

Asvo

Asvo

L’azienda Asvo, considerando la quantità dei rifiuti (umido, vetro, plastica e lattine, imballi misti, cartoni, ecc …) che vengono prodotti a Bibione, durante i singoli mesi della stagione balneare, ha progettato per le attività commerciali di Bibione 3 diversi calendari ecologici.

Il primo, valido per la bassa stagione, comprende il periodo dal 23 aprile 2012 al 19 maggio 2012, durante il quale le presenze turistiche sono basse e di conseguenza lo è anche la produzione di rifiuti da parte delle attività commerciali prevede uno svuotamento settimanale.

Il  secondo che copre il periodo compreso tra il 20 maggio 2012 e il 10 di giugno 2012 prevede una maggior frequenza di svuotamenti (da 2 a 3 o 5 ritiri settimanali a seconda delle aree interessate) sia per la frazione umida che per il vpl ( vetro, vaschette in plastica, lattine, piatti e bicchieri in plastica, ecc.). Lo stesso vale per la frazione secca e il cartone, dove si  si passa da 2 a 3 o più svuotamenti  settimanali dei contenitori.

Il terzo, che riguarda l’alta stagione e si riferisce al periodo dal 11 giugno 2012 al 15 di settembre 2012, periodo in cui vengono raggiunti  i picchi più alti di produzione rifiuti è quello durante il quale l’ASVO cerca aumentando ancora la frequenza degli svuotamenti di garantire ai turisti in vacanza a Bibione, un ambiente di vacanza bello e pulito.

I calendari sono scaricabili sul sito dell’ASVO www.asvo.it

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Il fiume Tagliamento

Il fiume Tagliamento, Patrimonio dell’Umanità

Il fiume Tagliamento

Il fiume Tagliamento

Dalla sezione “News” del sito del Comune di San Michele al Tagliamento, apprendiamo che il Sindaco, Pasqualino Codognotto, ha l’intenzione di candidare il fiume Tagliamento a diventare sito dell’UNESCO ed ha quindi avanzato la proposta a tutti i Comuni e agli Enti che hanno competenza sul corso del fiume di porre le basi affinché si dia l’avvio alla formale procedura di riconoscimento del valore internazionale del fiume.
Il Sindaco spiega ed approffondisce nella notizia le molteplici ed importanti ragioni: “Innanzitutto la sintesi mirabile di ambienti continentali che si sviluppa lungo l’intero corso del fiume al punto che si può affermare che il Tagliamento, al pari di pochi altri fiumi, esprime la successione ecologica che intercorre tra la Tundra artica e il Mediterraneo. Dalle vallette nivali del Cridola e del Pramaggiore, alla Palude di Cima Corso e poi giù alle grave di Cornino e Pinzano e fino ai boschi rivieraschi del corso di bassa pianura per finire presso le dune fossili del versante bibionese di foce, una comunità vivente di rara ricchezza e bellezza si conserva esprimendo tutta la sua vitalità. Si tratta di un autentico “archivio storico” della storia naturale relativa a millenni del periodo postglaciale che non trova riscontri. Questo nostro straordinario fiume non è soltanto naturalità, bensì paesaggio, e nel paesaggio perifluviale si esprimono le molteplici culture delle comunità rivierasche. Culture, e talvolta autentiche civiltà, legate al fiume e alle sue risorse da relazioni di sfruttamento compatibile. Da Forni di Sopra, con le sue abitazioni di legno e sasso, alle borgate di bassa pianura protette da solide arginature, una galassia di comunità umane intrattiene con il Tagliamento rapporti antichi di frequentazione, formando un insieme unitario prezioso. Ecco allora che il fiume diviene espressione dell’anima di una intera comunità e al tempo stesso risorsa imprescindibile del suo futuro e dunque della sua continuità e del suo sviluppo. Per questo ritengo che il progetto “Fiume Tagliamento Patrimonio dell’Umanità” sia più che un’ambizione, una scommessa e un impegno, volti a garantire la conservazione di un bene che è insieme storia locale e natura europea. A breve inviterò a San Michele al Tagliamento, per una tavola rotonda, tutti i Sindaci rivieraschi, le Autorità politiche ed amministrative che hanno competenze sul fiume per discutere insieme questo progetto che non porterà con sé vincoli e limiti, bensì grandi potenzialità e sviluppo ecosostenibile lungo tutti i suoi meravigliosi 180 km di corso, dal Passo della Mauria al mare Adriatico.”

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Giochi da tavolo

Serata di giochi da tavolo a Bibione

Giochi da tavolo

Giochi da tavolo

Il 20 maggio 2012, a Bibione, sotto la tensostruttura di Piazza Mercato, sarà organizzato un evento sui giochi da tavolo, con ingresso libero e gratuito.

Si tratta di un’occasione per tutti, per conoscere nuovi giochi e per i più grandi, per riscoprire i giochi della propria infanzia.
Sarà possibile provare giochi di parole ed enigmistica, di abilità, di ruolo, da tavolo, astratti, di carte, di pazienza e rompicapi, con dadi e tessere.

La serata è organizzata dall’Associazione I cavalieri della Tavola Gioconda di Caorle (un’associazione ludica che ha lo scopo di promuovere  la pratica dei giochi da tavolo, come passatempo intelligente, momento di socialità e divertimento, confronto sportivo e intellettuale) in collaborazione con i Rangers d’Italia – sezione di Bibione.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail