Archivio mensileAprile 2012

A Piedi per Bibione 2012

A piedi per Bibione 2012

A Piedi per Bibione 2012

A Piedi per Bibione 2012

Ritorna a Bibione il I maggio 2012 la manifestazione podistica “A Piedi per Bibione” giunta alla sua XXXV edizione.

Saranno migliaia gli appassionati di marcia e camminatori, che si daranno appuntamento domani a Bibione per partecipare alla manifestazione podistica non competitiva più numerosa del Triveneto.

“A piedi per Bibione” è aperta a tutti, infatti il percorso più breve di 5,5 Km su terreno asfaltato e porfido, è adatto anche alle carrozzine e alle persone disabili,

Gli altri due percorsi, sono rispettivamente di 15 Km. e 22 Km. e sono un’occasione unica per scoprire gli angoli nascosti e la natura di Bibione, dalla pineta della zona faro, alla foce del fiume Tagliamento fino alla Val Grande e alla Vallesina.

La Val Grande, è una valle da pesca privata e sito d’importanza comunitaria per l’importanza ambientale e per l’occasione sarà parzialmente accessibile attraverso un percorso che andrà dal maneggio Valgrande fino all’ingresso principale della proprietà, in via Baseleghe.

La partenza è prevista da Piazza Mercato alle ore 9.00/9.30. La manifestazione terminerà verso le ore 13.30.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
Premiazione Italia Cup Bibione 2012

L’assenza di vento chiude la tappa di Bibione dell’Italia Cup

Premiazione Italia Cup Bibione 2012

Premiazione Italia Cup Bibione 2012

È l’assenza di vento a decidere i vincitori della seconda tappa dell’Italia Cup 2012, conclusasi oggi a Bibione.

Intensità del vento insufficiente per regatare e quindi classifiche invariate dopo le prove di ieri: a vincere sono il sardo Giovanni Meloni (YC Cagliari) nel Laser olimpico Standard e la triestina Elisabetta Macchini (CV Muggia), nel Laser olimpico Radial femminile.

Alle 12, come da programma, giudici e atleti sono in acqua, ma il vento manca ancora all’appuntamento con l’inizio delle prove.

Si attendono 2 ore prima che il Comitato mandi a terra gli equipaggi, nella speranza che entri aria, ma invano, tanto che alle ore 15.00, l’Italia Cup di Bibione viene dichiarata conclusa.

Rimangono valide le posizioni che si erano delineate ieri.

Nel Laser olimpico Standard non c’è quindi la possibilità per il grande favorito Giovanni Coccoluto (CV Muggia), quarto in classifica overall e fresco vincitore del titolo mondiale juniores, di recuperare e salire sul podio sul quale troneggia a sorpresa Giovanni Meloni (YC Cagliari)  seguito da Andrea Ciccioli (CN Numana) e Pietro Cerni (SV Barcola-Grignano).

Nel Laser Radial, è dominio delle donne, che oltre a vincere i titoli femminili occupano le prime posizioni in classifica overall.

È la triestina Elisabetta Macchini (CV Muggia) ad aggiudicarsi il titolo, chiudendo davanti a Laura Cosentino (YC Cortina), ad un punto di distanza da lei, la giovane Joyce Floridia (FV Riva), sul gradino più basso del podio.
Tra i giovani del Laser 4.7, titoli per il gardesano Roberto Pollara (CV Torbole) e per un’altra triestina, Carolina Albano (SV Barcola-Grignano), tra gli Under 16, e per il romagnolo Jacopo Fanti (Amici della Vela Cervia) e per la laziale Maria Valenti Ben Moussa (CN Castelfusano).

Si chiude quindi la seconda tappa stagionale dell’Italia Cup 2012, circuito nazionale di regate della Classe Laser.

Appuntamento per atleti e appassionati di vela a Napoli, per la terza tappa della stagione, in programma dal 23 al 25 giugno.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
2012 Italia Cup Bibione

Italia Cup 2012 – Outsider e donne sugli scudi a Bibione

2012 Italia Cup Bibione

2012 Italia Cup Bibione

Sorprese in classifica generale nella seconda giornata di regate dell’Italia Cup 2012 di Bibione, dopo una lunga e faticosa giornata di gare.

Sono il sardo Giovanni Meloni e la triestina Elisabetta Macchini a guadagnarsi la copertina dopo le prime due prove della seconda tappa stagionale del circuito nazionale della Classe Laser.
Una lunghissima giornata di regate quella odierna, iniziata alle 11 e chiusa dopo 8 ore in acqua, caratterizzata da un vento di 5 nodi, leggero e ballerino  e dal nervosismo sulla linea di partenza, che costringe a ripetere lo start di diverse prove.

Saranno due le prove disputate a fine giornata da ciascuna flotta.
Sorpresa nella classifica generale della classe olimpica dello Standard al termine delle gare: Giovanni Meloni (YC Cagliari) è provvisoriamente in testa, seguito da Andrea Ciccioli (CN Numana) e Pietro Cerni (SV Barcola-Grignano). Il terzetto approfitta della giornata di appannamento di alcuni dei favoriti, incappati in una squalifica alla partenza della seconda prova. L’unico che sembra resistere è Giovanni Coccoluto (CV Muggia), quarto a fine giornata e fresco vincitore del titolo mondiale juniores. Alessandro Marega (SVOC), che pure si era aggiudicato la prima prova di giornata, Luca Antognoli (N. Castelfusano) e Tommaso Centonze (CV Torbole) sembrano dire addio alla possibilità di salire sul podio, ormai distante.
Dominio femminile nel Laser Radial. A comandare provvisoriamente in classifica generale è la triestina Elisabetta Macchini (CV Muggia), che chiude davanti alla favorita Laura Cosentino (YC Cortina) -per lei un primo di giornata- e alla giovane Joyce Floridia (FV Riva), promessa tra le donne del Radial olimpico. Per trovare il primo uomo bisogna scorrere alla quinta piazza della classifica overall, in cui si posiziona Marco Spangaro (SV Barcola-Grignano), preceduto da un’altra giovane promessa, la gardesana Cecilia Zorzi (CV Torbole).
Tra i giovani del Laser 4.7, tre ragazzi al comando a pari punti: il milanese Maximilian Kuester (CV Bellano), Jacopo Fanti (CV Amici della Vela Cervia) e Roberto Pollara (CV Torbole), con quest’ultimo in vantaggio in virtù del miglior ultimo piazzamento.
Nella giornata conclusiva di domani 30 aprile tre le prove in programma, con partenza della prima flotta fissata alle ore 12. A chiusura delle gare, seguiranno le premiazioni dei vincitori.

Di seguito alcune foto (fotografo: Andrea Pisapia/SeaAndSail – copyright: Assolaser):

2012 italia Cup Bibione

2012 italia Cup Bibione

2012 italia Cup Bibione

2012 italia Cup Bibione

2012 italia Cup Bibione

2012 italia Cup Bibione

2012 italia Cup Bibione

2012 italia Cup Bibione

2012 italia Cup Bibione

2012 italia Cup Bibione

2012 italia Cup Bibione

2012 italia Cup Bibione

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
Bibione Beach Triathlon

Bibione Beach Triathlon 2012

Bibione Beach Triathlon

Bibione Beach Triathlon

Domenica 29 aprile 2012, ritorna per il secondo anno, a Bibione, nel tratto di spiaggia davanti a Piazzale Zenith, il Beach Triathlon.

Il BIBIONE BEACH TRIATHLON 2012 è una gara di triathlon in mountain bike che si corre sulla distanza sprint:
– 750 metri di nuoto in mare (nel tratto di mare antistante piazzale Zenith)
– 12 km in mountain bike, su un percorso misto di sabbia, terra e asfalto in zona Faro
– 5 km di corsa ad anello, da ripetersi 2 volte sul lungomare

La competizione dura circa 2 ore e la partenza è prevista per le ore 12:30 da Piazzale Zenith, da dove sarà anche possibile seguire le prove.

La gara è valida per la “Veneto CUP” della FITRI (Federazione Italiana Triathlon), che apre la stagione dei Triathlon nel Triveneto

L’edizione 2011, cui hanno partecipato 140 atleti provenienti da tutto il Triveneto e dall’Austria, è stata vinta da Alberto Casadei con Giampietro De Faveri e Daniela Chmet tra le donne

Tracciati Bibione Beach Triathlon 2012

Tracciati Bibione Beach Triathlon 2012

L’evento è organizzato da A.S.D. ReAction, diretta da Franco Brussolo con Marco Blasigh e Cristian Moro.

Quest’anno la gara di Triathlon sarà preceduta dalla BIBIONE SUP RACE, una spettacolare gara di Stand Up Paddle organizzata da Island Surf di Lignano Pineta, con partenza alle ore 11.00, durante la quale gli atleti gareggeranno in piedi sulle tavole con una pagaia, in stile Hawaiano.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
2012 Italia Cup Bibione

Italia Cup 2012, mancato il vento nella prima giornata

2012 Italia Cup Bibione

2012 Italia Cup Bibione

Erano oltre 265 gli equipaggi arrivati da tutta Italia per sfidarsi nella seconda tappa stagionale dell’Italia Cup 2012 (circuito nazionale di regate della Classe olimpica Laser) in programma a Bibione da oggi a lunedì 30 aprile.

E’ però mancato il vento, che non ha permesso agli atleti di gareggiare in questo primo giorno di manifestazione.

Infatti verso le ore 13.00 atleti e giudici sono scesi in acqua, ma era chiaro fin da subito che la giornata sarebbe stata difficile.

Si è atteso il vento per quattro ore fino al momento in cui il Comitato di Regata ha deciso di dichiarare conclusa la giornata.

Gli atleti del Laser dovranno quindi aspettare domani alle ore 11.30 per l’avvio delle regate della tappa di Bibione, nella speranza che le condizioni meteo siano favorevoli, permettendo di disputare le tre prove in programma.

Di seguito alcune foto (fotografo: Andrea Pisapia/SeaAndSail – copyright: Assolaser):

Bibione, Italia Cup 2012

Bibione, Italia Cup 2012



Bibione, Italia Cup 2012

Bibione, Italia Cup 2012



Bibione, Italia Cup 2012

Bibione, Italia Cup 2012



Bibione, Italia Cup 2012

Bibione, Italia Cup 2012



Bibione, Italia Cup 2012

Bibione, Italia Cup 2012


Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail