Archivio dei tag Treviso

Bibione, il faro

Video “Bibione, mare in Italy”, non solo mare…

Bibione, il faro

Bibione, il faro

Oggi pubblichiamo un video da YouTube dal titolo “Bibione, mare in Italy” dove viene presentata, in Italiano, Bibione e la sua ampia spiaggia, le terme, gli sport,  i divertimenti, le strutture ricettive, i ristoranti, il porto turistico, il Faro, ecc… ma anche i suoi dintorni (Venezia, Treviso, Portogruaro, Sesto al Reghena, le Ville Venete… ma anche il Friuli Venezia Giulia con Aquileia, Cividale e Trieste).

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
Tiramisù

Giornata Mondiale del Tiramisù

Tiramisù

Tiramisù

Oggi, 17 Gennaio 2013, si celebra la Giornata Mondiale del Tiramisù, che in meno di 50 anni, da Treviso si è diffuso in tutto il mondo, diventando uno dei dolci a cucchiaio piu’ famosi e amati tra i dolci della tradizione italiana.

A inventarlo fu Ada Campeol, proprietaria del ristorante “Alle Beccherie“, in centro a Treviso, coadiuvata dall’allora giovanissimo cuoco Roberto “Loli” Linguanotto.
La signora Ada creò quello che chiamò il “Tiramesu'”, poi italianizzato in tiramisu’, come “energetico”, nel periodo in cui allattava il figlio , unendo degli ingredienti sostanziosi che gia’ erano consumati e conosciuti per dare forza, come l’uovo sbattuto o “sbatudin”, i savoiardi con il caffè ed il mascarpone, “inventando” così, questo delizioso dolce, dalla preparazione semplice, diventato il piu’ conosciuto e ricercato del mondo nel suo genere, tanto da definirlo “paradisiaco”.

Secondo una ricerca di Assolatte, i cinesi sono tra i maggiori estimatori del Tiramisù, che viene citato nei siti internet in cinese oltre 14 milioni di volte.

Il Tiramisù è anche uno dei piatti più imitati della nostra cucina, tanto che si spinge per un suo riconoscimento come Specialità tradizionale garantita, così come è stato per la Pizza napoletana.

La giornata mondiale del Tiramisu’ e’ una occasione per riaffermare una verita’ storica – ha dichiarato Marino Finozzi, assessore al Turismo del Veneto, – e direi culturale, perche’ e’ grazie alle tante invenzioni piu’ sagge che segrete, dove il primo ingrediente è la passione e il secondo e’ il buon gusto, che l’enogastronomia veneta si è fatta strada tra le migliori dei cinque continenti e collabora al successo turistico del Veneto, con i suoi 63 milioni di pernottamenti, dei quali circa il 62 per cento generati da ospiti stranieri

Il GVCI (“Gruppo Virtuale Cuochi Italiani”) organizza, un po’ ovunque nel mondo, per il sesto anno consecutivo l’IDIC (“International Day of Italian Cuisines”), la giornata internazionale delle cucine italiane, il cui protagonista sarà proprio il Tiramisù (nelle precedenti edizioni erano stati la “Carbonara”, il “Risotto alla milanese”, le “Tagliatelle al ragù alla bolognese”, il “Pesto alla Genovese” e l”Ossobuco in gremolata alla milanese”).

I centinaia di cuochi, ristoratori e food lover che aderiscono alla Giornata prepareranno oggi, questo delizioso dolce secondo la ricetta autentica del Tiramisù.

La lista degli aderenti all’iniziativa è visibile al link: http://idic.itchefs-gvci.com/index.php?option=com_content&view=article&id=845&Itemid=1216

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
aeroporto Marco Polo Venezia

+ 25% nel 2011 per l’aeroporto di Venezia

aeroporto Marco Polo Venezia

aeroporto Marco Polo Venezia

Nel 2011 il sistema aeroportuale Venezia-Treviso, gestito da Save, ha registrato un incremento del 7,1%, con un traffico complessivo di oltre 9,5 milioni di passeggeri.
L’aeroporto “Marco Polo” di Venezia ha gestito 8.584.651 passeggeri, con un aumento del 25% rispetto all’anno precedente.

Tra i nuovi collegamenti intercontinentali, è stato avviato nel 2011, quello giornaliero con Doha, in Qatar, operato da Qatar Airways.
Sono cresciuti anche i passeggeri verso Cina e India.

In Europa sono stati attivati i collegamenti con Marsiglia operato da Air Corsica e Tolosa operato da Vueling.
Durante l’estate Croazia Airlines ha gestito la tratta Venezia – Dubrovnik e Vueling ha collegato Palma di Maiorca.
Turkish Airlines ha introdotto un 2° volo giornaliero che collega Venezia a Istanbul, mentre il vettore russo Aeroflot ha radoppiato i collegamenti con Mosca.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
aeroporto Canova di Treviso

Riaperto l’aeroporto di Treviso

aeroporto Canova di Treviso

aeroporto Canova di Treviso

Dopo circa 6 mesi di chiusura, è’ stato riaperto al traffico, il 5 dicembre 2011, l’aeroporto Canova di Treviso.
Lo scalo era stato chiuso a causa dei lavori di riqualificazione della pista di volo, che hanno comportato lo spostamento di tutti i voli all’aeroporto di Venezia.
Le nuove opere hanno consentito l’ammodernamento infrastrutturale del Canova la cui pista, come richiesto anche da Enac, necessitava di interventi di riqualifica complessiva, della modifica di un raccordo sul piazzale e di  potenziamento degli impianti di volo.
“La riapertura dell’aeroporto di Treviso – spiega Enrico Marchi, presidente Save – rappresenta una nuova conferma della capacità del gruppo di realizzare

grandi infrastrutture nel rispetto dei tempi e dei costi previsti. Lo abbiamo dimostrato in molte occasioni: la nuova aerostazione di Venezia, quella di

Treviso, il passaggio dei passeggeri senza inconvenienti da Treviso a Venezia e ora viceversa, oltre a tutti gli altri interventi di miglioramento fatti

in questi anni. Oggi riaffermiamo queste nostre capacità, riconsegnando alla comunità un aeroporto che costituisce un valore in termini occupazionali e

per i flussi economici e turistici dell’area”.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail