Archivio dei tag trasporti

Stazione ferroviaria Latisana

Trenitalia, orario estivo e novità

Stazione ferroviaria Latisana

Stazione ferroviaria Latisana

Da domenica è entrato in vigore il nuovo orario estivo di Trenitalia ed è cambiato il sistema dei prezzi sui treni Frecciarossa, Frecciaargento e Frecciabianca e su tutti i treni a lunga percorrenza, con 3 diverse tipologie di biglietti e diversi gradi di flessibilità e convenienza.

Le tipologie di biglietto saranno Supereconomy, Economy e Base.

Il biglietto Base è il prezzo di riferimento, permette un numero illimitato e gratuito di cambi fino alla partenza del treno ed è rimborsabile.
Il biglietto Economy è più economico, permette i cambi di prenotazione pagando un’integrazione e non è rimborsabile.
Infine, il biglietto Supereconomy, consente di viaggiare spendendo poco, ma sono esclusi modifica della prenotazione e rimborsi.

Il numero dei biglietti economici non è infinito ma Trenitalia ha assicurato che saranno messi in vendita ogni mese un milione di biglietti a prezzo ridotto: 300mila biglietti Supereconomy, dei quali 200mila sulle Frecce, e 700mila Economy (di cui 450mila sempre per le Frecce).

Se a questo si aggiunge le varie classi introdotte sui Frecciarossa, il biglietto del treno assomiglia sempre di più a quello aereo dove prima di prenotare è necessario fare una ricerca per trovare la soluzione più economica o adatta alle nostre esigenze.

Riguardo ai collegamenti aumentano le corse dei Frecciarossa e dei Frecciabianca e tornano i treni notturni con otto convogli tra sud e nord.

La stazione più vicina a Bibione è quella di Latisana che dista circa 20 km, cui è collegata dal servizio pubblico di autobus.

 

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Air One

Air One decolla da Venezia con 12 nuove destinazioni

Air One

Air One

Dopo i nuovi collegamenti della compagnia low cost Volotea, annunciati alcune settimane fa, un altra buona notizia per i turisti in vacanza a Bibione e nelle altre spiaggie e località venete che potranno così usufruire di nuove tratte senza scali per raggiungere facilmente le loro località di vacanza.

Ieri sono infatti decollati da Venezia, i primi 2 voli (con destinazione Palermo e Praga) di Air One, entrambi pieni all’80%, dimostrando una risposta positiva da parte del territorio.

Comincia la nostra presenza su Venezia con un’offerta di voli a tariffe estremamente competitive e senza compromessi sulla qualità del servizio – ha dichiarato il direttore di Air One – E’ per noi una grande sfida che abbiamo voluto avviare proprio qui perché crediamo nelle grandi potenzialità di quest’aeroporto e di questo territorio.
I primi risultati sono già positivi, con oltre 85.000 clienti che hanno prenotato i voli Air One da e per l’aeroporto Marco Polo
“.

Air One collegherà, l’aeroporto “Marco Polo” di Venezia, con dodici destinazioni, tre in Italia (Brindisi, Cagliari e Palermo) e nove all’estero (Barcellona, Praga, San Pietroburgo, Varsavia, Istanbul, Bruxelles, Atene, Palma di Maiorca e Minorca), facendo di Venezia la terza base in Italia, dopo Milano Malpensa e Pisa.

Oltre alle tre città italiane, particolarmente interessanti per gli arrivi a Bibione sono Praga, San Pietroburgo, Varsavia e Bruxelles

I prezzi partiranno da 18 euro a tratta, tasse incluse.

Maggiori informazioni sui voli Air One da Venezia sono disponibili sul sito www.flyairone.com oppure al call center di Air One al numero 892.444.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Francesca Zaccariotto

Incontro con i sindaci per la Tav

Francesca Zaccariotto

Francesca Zaccariotto

La Presidente della Provincia di Venezia, Francesca Zaccariotto, ha invitato tutti i sindaci interessati dal tracciato della TAV, Venezia, Marcon, Quarto d’Altino, Roncade, Meolo, Musile di Piave, San Donà di Piave, Eraclea, Torre di Mosto, San Stino di Livenza, Annone Veneto, Portogruaro, Fossalta di Portoguaro, Teglio Veneto, San Michele al Tagliamento, Ceggia, Noventa di Piave, Fossalta di Piave e Cessalto, ad incontro, fissato per lunedì 23 aprile alle 11.00 presso l’Auditorium del Centro Servizi della Provincia a Mestre.

L’obiettivo dell’incontro sarà invitarli a verificare se, nell’ambito del loro territorio comunale, entro una distanza di 250 m. dall’attuale linea ferroviaria e del Tracciato del Progetto preliminare della TAV, ci siano dei fabbricati destinati a scuole, ospedali, case di cura ecc…

Durante l’incontro, avrà luogo un tavolo tecnico-operativo coordinato dalla Provincia di Venezia ed organizzato in accordo con il commissario straordinario per l’asse ferroviario Venezia Trieste per analizzare e conoscere i progetti per la realizzazione delle infrastrutture per l’alta velocità (Tav) e alta capacità (Tac) dei treni Venezia–Trieste nelle tratte Mestre – Aeroporto Marco Polo e Aeroporto Marco Polo – Portogruaro.

Si affronteranno anche i problemi del tracciato basso o litoraneo previsto dal progetto preliminare 2010 e quelli derivanti dal progetto in affiancamento alla linea ferroviaria esistente.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Volotea

Volotea, 24 destinazioni da e per Venezia entro questa estate

Volotea

Volotea

Sono partiti oggi i primi voli (tra Venezia e Palermo, Brindisi e Cagliari) della nuova compagnia area low cost, Volotea, creata dai fondatori della compagnia spagnola Vueling, che ha il suo hub a Venezia.

Volotea, ha in programma di offrire, entro l’estate, 39 nuove rotte in Italia ed Europa con tariffe a partire da 19 euro a tratta, tasse incluse.

Le 24 destinazioni previste dalla low cost con partenza dall’aeroporto Marco Polo di Venezia saranno Alghero, Brindisi, Cagliari, Lampedusa, Olbia, Palermo e Reggio Calabria in Italia (7) e Alicante, Bilbao, Bordeaux, Budapest, Corfù, Cracovia, Creta, Kos, Malaga, Mykonos, Oporto, Rodi, Salonicco, Santorini, Santiago di Compostela, Spalato, Valencia in Europa (17).

Gli altri voli collegheranno Ancona-Cagliari, Ancona-Palermo, Bari-Ibiza, Bari-Palma di Maiorca, Brindisi-Cagliari, Genova-Palermo, Milano/Orio al Serio-Nantes, Olbia-Palermo, Olbia-Nantes, Palermo-Bordeaux, Palermo-Ibiza, Palermo-Palma di Maiorca, Palermo-Trieste, Verona-Ibiza e Verona-Minorca.

La flotta della compagnia sarà composta da Boeing 717 con 125 posti.

Si tratta di una buona notizia per i turisti che potranno così usufruire delle nuove tratte per raggiungere senza scali ed a prezzi low cost, Bibione e le altre spiaggie e località venete nelle vicinanze dell’aeroporto Marco Polo di Venezia.

Gli altri aeroporti di cui si servono i turisti in arrivo a Bibione sono l’aeroporto “Antonio Canova” di Treviso, l’aeroporto “Pietro Savorgnan di Brazzà” di Ronchi dei Legionari (Trieste) e l’aeroporto “Il Caravaggio” di Orio Al Serio (Bergamo).

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail