San Michele al Tagliamento-Bibione ed energie rinnovabili

202020 Provincia di Venezia
202020 Provincia di Venezia

Il Comune di San Michele al Tagliamento ha recentemente ottenuto la certificazione che il proprio fabbisogno elettrico proviene al 100% da fonti rinnovabili (ai sensi della Deliberazione dell’Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas – ARG/elt 104/11).

L’ente utilizza per gli impianti di illuminazione pubblica e per gli edifici di proprietà solo energia elettrica verde ed ha evitato ad oggi l’immissione di 3.322,97 t di CO2 (calcolati sulla base dei consumi annuali) nell’atmosfera.

L’obiettivo 20-20-20, promosso con l’adesione al Patto dei Sindaci, con le azioni intraprese che garantiscono importanti risparmi sull’acquisto dell’energia rispettando i principi di uno sviluppo sostenibile, è oramai sempre più vicino per San Michele al Tagliamento-Bibione.

Che cos’è il “Piano 20 20 20” ?
E’ il “pacchetto clima-energia 20-20-20” varato dall’Unione Europea, contenuto nella Direttiva 2009/29/CE, valido da gennaio 2013 fino alla scadenza nell’anno 2020.
Si tratta in poche parole di ridurre del 20% le emissioni di gas serra, alzare al 20 % la quota di energia derivante da fonti rinnovabili con un risparmio energetico del 20%: tutto questo entro l’anno 2020.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *