Lotta alle zanzare a Bibione e San Michele al Tagliamento

Zanzara tigre
Zanzara tigre

Nella lotta contro la diffusione e proliferazione delle zanzare (in particolare la fastidiosa zanzara tigreAedes albopictus” che determina disagi tali da condizionare l’uso degli spazi aperti), il ruolo dei comuni è determinante ma poichè la disinfestazione delle sole aree pubbliche, che rappresentano solo una percentuale ridotta del territorio, non basta è necessario integrare tale azione con il contributo dei singoli cittadini, adottando corrette norme di comportamento negli ambienti privati e/o condominiali.

Per questo il comune di San Michele al Tagliamento/Bibione ha messo online un vademecum con le indicazioni sui comportamenti da tenere.

A partire dal mese di Aprile inoltre il Comune mette gratuitamente a disposizione dei kit larvicidi, fino ad esaurimento, per i residenti e possessori di seconde case.

Ordinanza n. 4 del 25/03/2014 (436.2 KB): http://www.comunesanmichele.it/flex/cm/pages/ServeAttachment.php/L/IT/D/0%252Fc%252Fd%252FD.b6ff808a0327d363fd40/P/BLOB%3AID%3D101

Vademecum lotta alle zanzare (1.38 MB): http://www.comunesanmichele.it/flex/cm/pages/ServeAttachment.php/L/IT/D/a%252F9%252Fa%252FD.9b2fbe0da6f58aea1371/P/BLOB%3AID%3D101

Pieghevole lato A lotta zanzare ULSS Regione Veneto (1.22 MB): http://www.comunesanmichele.it/flex/cm/pages/ServeAttachment.php/L/IT/D/d%252Fc%252Fe%252FD.dbd788c85244f2410b9e/P/BLOB%3AID%3D101
Pieghevole lato B lotta zanzare ULSS Regione Veneto (736.68 KB): http://www.comunesanmichele.it/flex/cm/pages/ServeAttachment.php/L/IT/D/7%252Fe%252F3%252FD.95130bc271426e513ab7/P/BLOB%3AID%3D101

La zanzara tigre
Originaria del Sud-est asiatico, la zanzara tigre si è diffusa anche in Italia a partire dagli anni ’90, a seguito dell’importazione di copertoni usati contenenti larve dell’insetto.
L’insetto adulto ha un corpo nero con striature trasversali bianche sulle zampe e sull’addome e con una riga bianca che si prolunga dal capo al dorso.
E’ attiva, con variazioni dovute al clima, da aprile a ottobre.
Prolifera e si diffonde facilmente (bastano piccoli ristagni d’acqua).
È presente soprattutto in luoghi aperti al riparo, negli ambienti freschi e ombreggiati, soprattutto tra l’erba alta, le siepi e gli arbusti, ma anche all’interno delle abitazioni.
È molto aggressiva. Punge anche in pieno giorno, soprattutto nelle ore fresche e all’ombra.
Prende di mira in particolare gambe e caviglie, procurando gonfiori pruriginosi.
È particolarmente attratta dagli indumenti di colore scuro e dai profumi ed è in grado di pungere anche attraverso la stoffa di abiti leggeri.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *