Archivio mensileAprile 2014

Sbarramento del sale presso il canale Taglio

Ponte ciclopedonale per collegare Bibione – Brussa e piste ciclabili

Sbarramento del sale presso il canale Taglio

Sbarramento del sale presso il canale Taglio

A breve partirà in località Prati Nuovi, nel Comune di San Michele al Tagliamento, un cantiere che prevede la realizzazione di una pista ciclabile sulla sommità dell’argine dei canali consortili e di una passerella ciclabile sopra lo sbarramento del sale sul canale Taglio anch’esso di proprietà del Consorzio di Bonifica che permetterà di creare un collegamento diretto fra San Michele e Vallevecchia di Caorle (anche conosciuta come Brussa).

Si tratta di un intervento di qualificazione dell’itinerario cicloturistico GiraLagune, che permetterà, da Bibione, di raggiungere la Brussa in poco più di 1 ora , evitando tutto il traffico della strada regionale e le promiscuità con le Strade Provinciali SP 42 (Jesolana) e SP 70(Portogruaro – Brussa), nell’area del Canale dei Lovi.

Il tutto rientra in un progetto di valorizzazione del territorio del Veneto Orientale, tramite lo sviluppo del cosidetto turismo slow, puntando alla mobilità e alla fruizione turistica dolce, in sinergia con altri progetti paralleli simili quali il GiraLemene e il GiraTagliamento, già finanziati con risorse pubbliche.

Il costo complessivo dell’opera è di Euro 222.000,00 ed è in parte finanziato con contributo assegnato in aderenza al bando a regia Azione n. 1 “Itinerari e certificazione” della misura n. 313 “Incentivazione delle attività turistiche” prevista dal Programma di Sviluppo Locale, nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) per il Veneto 2007-2013 – Asse 4Leader.

Il Comune di San Michele al Tagliamento sta ulteriormente ampliando l’attuale rete di piste ciclabili ed entro l’estate saranno realizzati oltre 15 chilometri di nuove piste ciclopedonali

Alcuni cantieri, come la realizzazione della pista ciclopedonale a carreggiate separate lungo via della Luna a Bibione, sono già aperti ed altri partiranno nel breve e medio periodo.

A conclusione dei lavori, una pista ciclabile di oltre 35 km. percorrerà tutto il territorio comunale, dal Faro di Bibione fino a Villanova della Cartera, creando un percorso lungo il Tagliamento per gli amanti della natura e dello sport all’aria aperta ed una nuova corsia ciclabile collegherà la zona residenziale di San Giorgio al Tagliamento con l’esistente pista ciclopedonale di via Nazionale.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
AVIS

48° Festa del Donatore per l’AVIS di San Michele al Tagliamento,

AVIS

AVIS

L’AVIS “Italo Fantin” di San Michele al Tagliamento festeggia questa domenica, 6 Aprile 2014, la 48° Giornata del Donatore.
La cerimonia inizierà alle 09.30 con il raduno di soci in Piazza Galasso e la formazione del corteo che sfilerà verso la chiesa per la deposizione di un cesto di fiori al monumento dei donatori, cui seguirà la celebrazione della Santa Messa.
Alle 11.30 il ritrovo sarà presso l’Area festeggiamenti di San Giorgio al Tagliamento per la premiazione dei donatori benemeriti.
Seguirà il pranzo sociale. Musica dal vivo.

Per info e prenotazioni:
Cristina tel. 347 0874337
Cristian tel. 335 6977303
e-mail: avissanmichele@libero.it
Web: www.avissanmichele.org
Facebook: www.facebook.com/amico.sangue

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
#bikinibridge

Il #bikinibridge sarà la moda dell’estate 2014 sui social

#bikinibridge

#bikinibridge

Dopo le immagini di “hot dog legs” o “#lelfie” o “leg selfie” (non era chiaro se l’immagine rappresentasse delle gambe o dei wurstel) che hanno riempito i social nell’estate 2013 e i “selfie” (il classico autoscatto) di gran moda quest’inverno, arriva per l’estate 2014 la mania del “#bikinibridge” (ponte sospeso), un autoscatto che mostra il ventre piatto e le gambe.

Sempre più ragazze stanno postando sul web (Instagram, Tumblr, Facebook) fotografie scattate con lo smartphone, che mostrano il “ponte sospeso” creato dal pezzo inferiore del costume che non trovando la pancia su cui posarsi, sembra sospeso tra le anche.

Sui social l’hashtag #bikinibridge è stato in effetti lanciato già tempo fa, ma si sta realmente diffondendo ora, complici i primi caldi e l’arrivo dell’estate.

Bibione sarà certamente lo sfondo di tanti scatti.

La moda del selfie si è arricchita nel tempo di una grande varietà di categorie:

#alfie – #selfie con animale domestico
#belfie – autoscatto del lato B (fondoschiena), uno dei trend più forte da inizio 2014
#célfie – autoscatto con la t-shirt lanciata dalla fashion blogger, Sincerely Jules, che fa il verso alla nota casa di moda Céline.
#delfie – dog selfie, autoscatto con cane
#driving selfie – autoscatto alla guida (2013)
#felfie – farm selfie, autoscatti a tema “vita di campagna”. La moda impazza soprattutto negli Stati Uniti e c’è perfino un sito dedicato
#fashion selfie – autoscatti per mostrare il proprio look (generalmente fatte in casa davanti allo specchio)
#funeral selfie – la serie di autoscatti con dietro bare di parenti…. no comment
#gelfie – gym selfie, in palestra con muscoli in vista, outfit da allenamento e macchinari sullo sfondo
#helfie – half selfie, un mezzo selfie in cui si riprende il viso solo dal profilo migliore
#lelfie – leg selfie, si riprendono le gambe e non è chiaro se si tratta di hot dog o gambe (2013)
#melfie – mirror selfie, autoscatto allo specchio
#museumselfie – autoscatto al museo con i capolavori del museo visitato sullo sfondo
#nelfie – nail selfie, autoscatto delle proprie unghie e della manicure appena completata
#pelfie – pet selfie, foto con il proprio animale. C’è anche la variante con i pelouche su Instagram
#pizza selfie – la pizza e la guarnizione ritraggono la persona che l’ha ordinata
#relfie – il tema sono le renne, quindi tipicamente natalizio
#selfie – questa è una delle parole dell’anno, sono vecchi autoscatti e vengono postati in gran quantità tutti i giorni sui social networks da persone di ogni età
#shirtless selfie – #selfie senza t-shirt (maglietta)
#telfie – #selfie alla toilette… di solito effettuato in alberghi o ristoranti di lusso
#thigh gap – si fotografa lo spazio fra le cosce. In piedi, a gambe unite le cosce non devono toccarsi.
#tongue-out selfie – autoscatto con la lingua di fuori. E’ una delle pose più diffuse tra i giovanissimi su Facebook
#velfie – video selfie o Vine selfie, un breve filmato di sè girato con la app Vine e poi postato su Instagram

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Zanzara tigre

Lotta alle zanzare a Bibione e San Michele al Tagliamento

Zanzara tigre

Zanzara tigre

Nella lotta contro la diffusione e proliferazione delle zanzare (in particolare la fastidiosa zanzara tigreAedes albopictus” che determina disagi tali da condizionare l’uso degli spazi aperti), il ruolo dei comuni è determinante ma poichè la disinfestazione delle sole aree pubbliche, che rappresentano solo una percentuale ridotta del territorio, non basta è necessario integrare tale azione con il contributo dei singoli cittadini, adottando corrette norme di comportamento negli ambienti privati e/o condominiali.

Per questo il comune di San Michele al Tagliamento/Bibione ha messo online un vademecum con le indicazioni sui comportamenti da tenere.

A partire dal mese di Aprile inoltre il Comune mette gratuitamente a disposizione dei kit larvicidi, fino ad esaurimento, per i residenti e possessori di seconde case.

Ordinanza n. 4 del 25/03/2014 (436.2 KB): http://www.comunesanmichele.it/flex/cm/pages/ServeAttachment.php/L/IT/D/0%252Fc%252Fd%252FD.b6ff808a0327d363fd40/P/BLOB%3AID%3D101

Vademecum lotta alle zanzare (1.38 MB): http://www.comunesanmichele.it/flex/cm/pages/ServeAttachment.php/L/IT/D/a%252F9%252Fa%252FD.9b2fbe0da6f58aea1371/P/BLOB%3AID%3D101

Pieghevole lato A lotta zanzare ULSS Regione Veneto (1.22 MB): http://www.comunesanmichele.it/flex/cm/pages/ServeAttachment.php/L/IT/D/d%252Fc%252Fe%252FD.dbd788c85244f2410b9e/P/BLOB%3AID%3D101
Pieghevole lato B lotta zanzare ULSS Regione Veneto (736.68 KB): http://www.comunesanmichele.it/flex/cm/pages/ServeAttachment.php/L/IT/D/7%252Fe%252F3%252FD.95130bc271426e513ab7/P/BLOB%3AID%3D101

La zanzara tigre
Originaria del Sud-est asiatico, la zanzara tigre si è diffusa anche in Italia a partire dagli anni ’90, a seguito dell’importazione di copertoni usati contenenti larve dell’insetto.
L’insetto adulto ha un corpo nero con striature trasversali bianche sulle zampe e sull’addome e con una riga bianca che si prolunga dal capo al dorso.
E’ attiva, con variazioni dovute al clima, da aprile a ottobre.
Prolifera e si diffonde facilmente (bastano piccoli ristagni d’acqua).
È presente soprattutto in luoghi aperti al riparo, negli ambienti freschi e ombreggiati, soprattutto tra l’erba alta, le siepi e gli arbusti, ma anche all’interno delle abitazioni.
È molto aggressiva. Punge anche in pieno giorno, soprattutto nelle ore fresche e all’ombra.
Prende di mira in particolare gambe e caviglie, procurando gonfiori pruriginosi.
È particolarmente attratta dagli indumenti di colore scuro e dai profumi ed è in grado di pungere anche attraverso la stoffa di abiti leggeri.

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Gruppo Teatrale Sichar Bibione

Sichàr, spettacolo teatrale “Incredibilmente unico”

Gruppo Teatrale Sichar Bibione

Gruppo Teatrale Sichar Bibione

Sabato 05 Aprile 2014 alle ore 20.30 e Domenica 06 Aprile 2014 alle ore 15.30 presso la parrocchia Santa Maria Assunta a Bibione, spettacolo teatraleIncredibilmente unico” a cura del Gruppo Teatrale Sichàr di Bibione.

Per informazioni: Parrocchia di Bibione – tel. +39 0431 43178

Il Gruppo Teatrale Sichàr è nato a Bibione nel 2010 dalla proposta del parroco don Andrea Vena di avviare in parrocchia un laboratorio teatrale per coinvolgere bambini e ragazzi.
Due anni prima, in collaborazione con la compagnia Jobel Teatro e altri diocesani era stato messo in scena presso la parrocchia di Bibione, lo spettacolo “San Paolo” e l’anno successivo, la diocesi di Concordia-Pordenone scelse di avvalersi della stessa compagnia per un progetto sulla figura del beato don Luigi Monza fondatore de “La Nostra Famiglia”, da cui nacque lo spettacolo/teatrale  musicale “Scrivi: Amore…”, al quale parteciparono molti giovani e ragazzi.
Finito il progetto, sei ragazzi del gruppo di Bibione decisero di creare un Gruppo Teatrale stabile proprio a Bibione con dei laboratori invernali per costruire gli spettacoli da rappresentare ai turisti durante l’estate.
In accordo con don Andrea scelsero il nome Gruppo Teatrale Sichàr, che richiama l’episodio del Vangelo del pozzo di Sichàr (Vangelo di Giovanni capitolo 4,1-42).
Per il primo progetto del gruppo, ispirato alla storia di Pinocchio rivisitata dal cardinal Biffi nel libro Mastro Ciliegia, collaborarono con Arteam di Roma per la costruzione dello spettacolo e con la compagnia Controcorrente di Tamai di Brugnera.
L’anno successivo fu proposto il progetto “Vola solo chi osa farlo”, ispirato alla storia de “La Gabbianella e il Gatto” di Luis Sepùlveda.
Furono poi avviati 2 progetti sempre con la collaborazione di Arteam di Roma e White Horse: per il gruppo fino ai 10 anni il “Piccolo Principe” e per i più grandi fu riproposto “Scrivi: Amore…”.
La compagnia si ritrova a scadenza quindicinale il sabato pomeriggio e la domenica mattina.

Video dello spettacolo teatrale “Vola solo chi osa farlo”: http://vimeo.com/70253911

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail