Bambina polacca colpita da arresto cardiaco viene salvata dai netturbini

Ambulanza 118
Ambulanza 118

Sabato mattina (17 agosto 2013) verso le 6.30, in Viale Aurora, una bambina di 6 anni di origine polacca in vacanza a Bibione è stata colpita da un malore.
Tre dipendenti dell’Asvo, l’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti a Bibione, che a quell’ora erano in servizio hanno notato la situazione e si sono fermati a prestare soccorso.
Mentre veniva allertato il 118, uno di loro, applicando le lezioni di primo soccorso promosse dall’azienda, l’ha fatta stendere a terra e le ha praticato la respirazione artificiale. Poichè però il battito del cuore era sempre più debole, Le è stato anche praticato il massaggio cardiaco.
Fortunatamente, la bambina ha ripreso a respirare.
Secondo le testimonianze riportate dai quotidiani locali, quando la bambina si è ripresa si è messa a piangere, facendo tirare un sospiro di sollievo ai presenti.
Sono poi arrivati in breve tempo i sanitari del 118 che l’hanno trasportata in ospedale a Portogruaro. Pare ora sia fuori pericolo.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *