Bambina polacca colpita da arresto cardiaco viene salvata dai netturbini

Ambulanza 118

Bambina polacca colpita da arresto cardiaco viene salvata dai netturbini

Ambulanza 118

Ambulanza 118

Sabato mattina (17 agosto 2013) verso le 6.30, in Viale Aurora, una bambina di 6 anni di origine polacca in vacanza a Bibione è stata colpita da un malore.
Tre dipendenti dell’Asvo, l’azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti a Bibione, che a quell’ora erano in servizio hanno notato la situazione e si sono fermati a prestare soccorso.
Mentre veniva allertato il 118, uno di loro, applicando le lezioni di primo soccorso promosse dall’azienda, l’ha fatta stendere a terra e le ha praticato la respirazione artificiale. Poichè però il battito del cuore era sempre più debole, Le è stato anche praticato il massaggio cardiaco.
Fortunatamente, la bambina ha ripreso a respirare.
Secondo le testimonianze riportate dai quotidiani locali, quando la bambina si è ripresa si è messa a piangere, facendo tirare un sospiro di sollievo ai presenti.
Sono poi arrivati in breve tempo i sanitari del 118 che l’hanno trasportata in ospedale a Portogruaro. Pare ora sia fuori pericolo.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
Bibione.info

Invia il messaggio

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.