vietata la passeggiata con i cani fino al faro di Bibione, proteste e raccolta firme

Bibione, passeggiata verso il Faro
Bibione, passeggiata verso il Faro

Il sindaco di San Michele al Tagliamento, Pasqualino Codognotto, ha recentemente emesso un’ordinanza che vieta di camminare con i cani lungo la spiaggia che porta al faro di Bibione.
La decisione non è però piaciuta ai turisti e proprietari di appartamenti con cani che frequentano la zona ed è subito partita una raccolta firme, una protesta guidata dall’assessore all’innovazione del Comune di Sacile, Ariana Sabato e da una giornalista freelance di Milano, Sabrina Ghini.
Nei primi due giorni pare siano state già raccolte, fra i bagnanti, oltre 400 firme contro l’ordinanza del primo cittadino e la raccolta davanti all’ombrellone giallo della giornalista continua.

Mi sa tanto di blitz in piena regola, con tanto di multa da 500 euro per i trasgressori – dichiara l’assessore di Sacile – . Sono proprietaria di un appartamento a Bibione e di un cagnolino che porto sempre con me, ancor più da quando è sorta la “Spiaggia di Pluto”, una delle prime in Italia che ha portato lustro e vacanzieri a Bibione. È infatti una spiaggia bellissima, attrezzata, che permette ai nostri amici a quattro zampe di poter passare una serena vacanza proprio con il resto della famiglia.

In pratica, subito dopo la spiaggia dedicata agli animali non è più possibile passare – prosegue Ariana Sabato – . Siamo finiti in un recinto dal quale non ci si può più muovere, come se fossimo agli arresti domiciliari. È impensabile un atteggiamento del genere da parte di un buon amministratore. Oltre che irregolare“.

Secondo l’assessore sacilese ci sono infatti delle irregolarità nei cartelli affissi in spiaggia: “Non sono a norma – spiega Sabato – perché manca il numero dell’ordinanza che deve essere evidenziato sul cartello. Ora impugneremo la delibera al Tar, anche attraverso un’associazione“.

In soli due giorni ho raccolto da sola oltre 400 firme – spiega invece la giornalista Sabrina Ghini – . Non è stato difficile trovare vacanzieri in totale disaccordo con il sindaco, metà dei quali hanno anche ribadito di non voler tornare più a Bibione se non verrà tolta quell’ordinanza“.

Pronta la replica del Sindaco di San Michele: “Quell’accesso con i cani creava difficoltà perchè i cani non erano tenuti al guinzaglio e molto spesso non venivano raccolte le deiezioni. Resta inteso che si può raggiungere il faro lungo la strada tradizionale a circa 100 metri di distanza, ma non lungo l’arenile, proprio per la sicurezza di tutti. Non vogliamo nessuno costrizione, ma il rispetto della libertà di ognuno. Siamo certi che a Bibione ci siano spazi sufficienti, e pertanto abbiamo messo queste regole“.

Se le cose stanno così, – ribatte l’assessore di Sacile – allora bastava vietare il passaggio dei cani senza il guinzaglio e inasprire le multe per l’abbandono degli escrementi. Non c’è davvero alcuna ragione per questo tipo di ordinanza“.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

6 thoughts on “vietata la passeggiata con i cani fino al faro di Bibione, proteste e raccolta firme

  • 24 ottobre 2012 at 12:22
    Permalink

    … certo è più comodo beccare chiunque sia presente in zona e multarlo piuttosto di trovare i maleducati che contravvengono alle regole non raccogliendo gli escrementi del loro cane e lasciandoli liberi di scorrazzare senza guinzaglio.

    Domanda: “Giusta ordinanza o qualcosa che ha quasi il gusto di una prevaricazione al fine di fare cassa in modo facile e veloce?”

    Reply
  • 27 maggio 2014 at 12:05
    Permalink

    …forse se qualcuno pensasse di attrezzare anche quella zona per la raccolta dei rifiuti e/o feci, la spiaggia sarebbe più pulita. Dalla spiaggia di Pluto in poi non esiste neanche un bidone della spazzatura. Nessuno ci ha pensato?

    Reply
  • 26 giugno 2014 at 08:20
    Permalink

    Si! E i cavalli della guardia forestale che lasciano le loro m….e sulla spiaggia, quello va bene?

    Reply
  • 9 luglio 2014 at 00:31
    Permalink

    E se la spiaggia di Pluto é al completo che si fa?!?? Bibione pullula di turisti acconpagnati da cani…. Una volta raggiunto il faro dalla pineta adiacente tra l altro ricca di zecche…se il cane non puo stare in spiaggia cosa cambia???? E una vergogna

    Reply
  • 8 marzo 2016 at 17:37
    Permalink

    Ma io passeggio tranquillamente con il mio cane sull’arenile.. il sindaco? Ma chi se ne frega…

    Reply
  • 7 luglio 2016 at 10:45
    Permalink

    Io ho sempre passeggiato sull’arenile con il mio cane fino al faro nessuno mi ha mai detto niente tanto più che siamo in tantissimi a farlo, non sapevo neanche del divieto. Ma ad oggi è cambiato qualcosa?

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *