Il VTC Bibione Mare vince con il Loreggia e sale al 5° posto

logo BIBIONE MARE VOLLEY
logo BIBIONE MARE VOLLEY

SALVADOR INJECTIONS LOREGGIA VTC BIBIONE MARE: 1-3

PARZIALI: 25-19 (20‘), 19-25 (22‘), 18-25 (22‘), 20-25 (24‘). Tot 1.28’

LOREGGIA: Bosello, Barco, Santinon, Chinellato, Schievano, Tomasello, Valentini, Vedovato A., Bettanello, Barduca (lib.), Vedovato F., Mason. All. Santangelo.

BIBIONE: Zaccariotto, Brunelli, Dalla Tor, Minetto (lib.), Berlendis, Manzano, Tonon, Gasparini (lib.), Bettin, Anastasio, Boraso, Gobbo. All. De Pin.

ARBITRI: Sgrò di Ferrara e Bertazzoni di Reggio Emilia.

Il VTC Bibione Mare coglie in trasferta la sesta vittoria consecutiva, ma la sfida con Loreggia è stata molto meno semplice di quanto dica il tabellino finale. La formazione di De Pin ha comunque confermato la maturità di una squadra che anche nelle serate in cui non è al massimo riesce comunque a portare a casa un risultato positivo.
L´inizio della partita dimostra subito che non sarà una serata facile, vuoi perché il Loreggia è in una situazione di classifica molto compromessa, ha ormai poco da perdere e gioca con molta sfrontatezza, soprattutto al servizio, vuoi perché la formazione lagunare non è brillante come in altre serate, anche per il lavoro molto duro svolto da coach De Pin durante la settimana.
La squadra di casa parte quindi a tutto gas e mette in seria difficoltà la ricezione del Volley Team Club. Boraso fa veramente fatica a creare gioco anche perché il suo terminale principe Zaccariotto non è in una delle sue migliori serate. E così il Loreggia piano piano prende il largo e si aggiudica il primo set 25-19.
Nel secondo set però il Bibione Mare rimette a posto la ricezione e anche l’attacco riprende a metter giù palloni con continuità. In particolare capitan Tonon, vero trascinatore, ed il giovane opposto Bettin, anche lui in serata molto positiva,
(tanto è vero che saranno i due top scorer del Bibione con quattordici punti ciascuno), permettono agli ospiti di portare a casa il secondo set senza rischiare troppo.
Il terzo parziale è la fotocopia del secondo, con il Loreggia che rischia moltissimo in servizio, ma sbaglia anche molto, ed il Bibione Mare che invece cerca soprattutto di evitare errori gratuiti. Al primo tempo tecnico i lagunari allungano 8-4, al secondo sono 16-10 e si chiude 25-18.
Nel quarto set i padovani iniziano con molti meno errori e soprattutto riescono a murare ripetutamente gli attacchi avversari. De Pin cambia Boraso, anche lui un po’ in ombra, con Dalla Tor, che entra bene in partita e serve con il bilancino un po’ tutti gli attaccanti del Bibione. Al servizio poi, con il suo velenoso jump-flot, mette in seria difficoltà la ricezione dei padroni di casa. Il Bibione Mare allunga così decisamente, anche perché il Loreggia dopo un buon inizio riprende a sbagliare molto sia al servizio sia in attacco, e si porta sul 20-12. Sembra finita, ma il Loreggia ha una reazione di orgoglio e recupera cinque punti consecutivi. De Pin rimette in regia Boraso, che a questo punto decide si servire i suoi due attaccanti centrali, ed ha ragione perché prima Anastasio e poi Manzano chiudono il set e l´incontro sul 25-20.
Dopo questa ennesima vittoria il Volley Team Club scala ancora la classifica e sale al quinto posto, a due soli punti dalla quarta piazza.
CAUSA NEVE RINVIATA AL 29 FEBBRAIO LA PARTITA DEL VTC ARREX CON IL GOLDEN PLAST POTENTINO

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *