PDL chiede referendum sugli acquedotti

acqua rubinetto
acqua rubinetto

Il PDL di San Michele al Tagliamento, ha presentato un quesito referendario per la revoca della delibera consiliare del 27 ottobre 2011 che prevede la scissione parziale del Caibt SpA – Servizio Idrico Integrato, che serve anche Bibione, dando di fatto il via libera alla fusione della stessa con l’acquedotto Acque del Basso Livenza SpA.

“Il nostro intento – hanno affermato i due consiglieri Mauro del Sal ed Emiliano Teso – è quello di salvaguardare i cittadini del comune, evitando una fusione che non porterà alcun beneficio in termini di servizio all’utente, ma avrà come unico risultato un aumento indiscriminato delle tariffe di circa il 40%.”

il Segretario Comunale si è espresso favorevolmente sull’ammissibilità del quesito ed ora l’istanza dovrà passare al Consiglio comunale.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *