Dati Istat su viaggi e vacanze nel 2011

Italiani e vacanze
Italiani e vacanze

E’ stato pubblicato il rapporto dell’Istat sui viaggi e le vacanze degli italiani nel 2011.

I viaggi degli italiani in Italia e all’estero nel 2011, sono stati 83 milioni 504 mila, per un totale di 532 milioni e 448 mila notti, con una diminuzione rispetto al 2010, del 16,5% per i viaggi e del 15,1% per i pernottamenti, mentre la durata media della vacanza è rimasta di 6,4 notti.

Sono diminuite tutte le forme di viaggio, sia quelle per vacanza (- 17%), che quelle per lavoro (- 13,1%).

Nel periodo estivo, che è quello che più interessa Bibione, l’Istat ha rilevato una riduzione sia del numero di turisti (-8,8%) sia del numero di viaggi per vacanza lunga (-10,6%).
E’ diminuita, anche se lievemente, la durata media delle vacanze che passa da 12,8 notti del 2010 a 12,2 notti del 2011.

I viaggi con mete in Italia sono diminuiti complessivamente del 16,5%, ma la flessione è stata maggiore per i viaggi diretti verso il sud Italia (-25,6%).

La prenotazione diretta si conferma la modalità preferita di organizzazione del viaggio (50,5%).

L’utilizzo di internet per prenotare l’alloggio e/o il trasporto si mantiene stabile al 34,2% e l’auto si conferma il principale mezzo di trasporto, utilizzata nel 62,9% dei viaggi.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *