Villa Manin, programma eventi 2012

Villa Manin a Passariano
Villa Manin a Passariano

La stagione 2012 di Villa Manin a Passariano, sarà caratterizzata da 16 eventi espositivi, i cui dettagli sono stati illustrati pochi giorni fa da Enzo Cainero, commissario straordinario dell’Azienda speciale, nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Udine alla presenza dell’assessore regionale alla Cultura Elio De Anna, del sopraintendente Luca Caburlotto, del presidente della Fondazione CRUP Lionello D’Agostini e del direttore del Museo diocesano Giuseppe Bergamini.
Evento clou sarà quello in programma dal 14 dicembre 2012 al 7 aprile 2013, quando l’edificio centrale ospiterà la mostra dedicata a Giambattista Tiepolo che ripercorrerà l’intera e complessa parabola artistica del pittore.
Il binomio tra quest’ultimo e Villa Manin rievoca l’evento realizzato nel 1971 quando venne celebrata la ricorrenza dei 200 anni dalla morte del  protagonista dell’arte settecentesca in Europa.
“Per l’occasione – ha spiegato Cainero – arriveranno in Friuli Venezia Giulia, opere pregiate da tutto il mondo. Abbiamo già le conferme di tele dei più prestigiosi musei quali Metropolitan, Ermitage, Louvre e di altre pinacoteche. Ma ci saranno anche pregiatissimi pezzi di proprietà della fondazione Cariplo di Milano e uno di grandi dimensioni proveniente da Este”.
“La mostra realizzata a Villa Manin – ha aggiunto Cainero – dà spazio in modo molto completo all’intero percorso artistico di Tiepolo, dalla giovinezza fino alla maturità, con una ricostruzione filologica di grande spessore seguita dai curatori della mostra”.

Appena terminerà l’attuale mostra dell’Espressionismo tedesco, il 23 marzo si alzerà il sipario sulla rassegna dedicata al “Realismo socialista in Cecoslovacchia”. In cento opere tra quadri, scultura e grafica si ripercorrerà l’intero arco legato alla produzione artistica di questo Paese tra il 1948 e il 1989.
Parallelamente all’esposizione – che ha ottenuto il patrocinio del comune di Praga, dell’Ambasciata della Repubblica Ceca a Roma e taliana a Praga – verrà realizzata anche una missione che vedrà protagonisti alcuni imprenditori nel settore dell’agroalimentare, turismo, arredamento e design. Dal 20 luglio al 4 novembre, invece, alcuni tra i più importanti stilisti italiani quali Versace, Cappucci, Ungaro, Fendi, Missoni, Armani, Marras, Gigli, Ferretti, Valentino, Coveri esporranno un centinaio di costumi originali realizzati per famosissime rappresentazioni teatrali ed operistiche.
Nell’esedra di Levante, invece, otto saranno le esposizioni programmate.
Si comincia con la già presente mostra sui presepi che lascerà poi spazio a quella degli arrotini della Val Resia (11 febbraio-4 marzo) ed Intergraf Alpe Adria (20 febbraio-1 aprile).
Quindi la mostra personale dei tre artisti Roberto Raschiotto, William Zanghi e Matteo Bergamasco (aprile-maggio), seguita da quella delle opere della Scuola mosaicisti del Friuli di Spilimbergo in occasione dei 90 anni di attività dell’istituto regionale.
Infine le iniziative dedicate all’artista sloveno Joze Chiua ed al pordenonese Euro Rotelli.
Nel parco, invece, continuerà l’esperienza del simposio di sculture su pietra mentre nella piazza tonda, la cui pavimentazione è stata confermata a manto erboso, verranno ospitate quattro manifestazioni: un torneo degli arceri (maggio-giugno), la marcia dei due parchi, Volley in Villa con 20 campi di pallavolo su erba ed infine il Baseball Day.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

One thought on “Villa Manin, programma eventi 2012

  • Pingback: Villa Manin, programma eventi 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *