Archivio mensileNovembre 2011

Beach Tennis Bibione

Beach Tennis a Bibione anche in inverno

Beach Tennis Bibione

Beach Tennis Bibione

Quest’anno, a Bibione sarà possibile praticare beach tennis anche in inverno.
Dal 23 novembre 2011 al 30 marzo 2012, sarà infatti in funzione una tensostruttura coperta e riscaldata con due campi regolamentari, dove si potrà  giocare prenotando il campo o anche prendendo lezioni da un istruttore di beach tennis federale.

I campi si troveranno nelle vicinanze del Centro Tennistico comunale, in via Cellina a Bibione, e saranno aperti tutti i giorni dalle ore 14.00 alle ore 23.00, anche la domenica. Chi inizia o ne è sprovvisto potrà ricevere gratuitamente le racchette.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
la pineta a Bibione

La pineta a Bibione è in pericolo ?

la pineta a Bibione

la pineta a Bibione

“Non si può aspettare settembre 2012 per costruire il muro di protezione per salvare la pineta, perciò, o il Consorzio lo fa subito oppure insieme a decine di volontari armati di pale e sabbia, realizzeremo noi una duna di difesa a mare per salvarla” è l’allarme lanciato dal vice sindaco Gianni Carrer e da numerosi volontari dopo che l’ultima mareggiata si è portata via oltre 40 metri di arenile, trascinando centinaia di pini in mare.
Il vicesindaco si riferisce ai lavori di protezione tramite costruzione di un muretto, da parte del Consorzio di Bonifica, che dovrà proseguire fino al Faro e la cui ritardata esecuzione potrebbe mettere in pericolo un patrimonio naturale che non ha eguali.
Nel sottobosco si è infatti registrata la presenza di fiori e piante rare, fra i quali anche l’orchidea di cui ambientalisti e studiosi hanno tessuto gli elementi distintivi, introvabili in altri luoghi.
“I finanziamenti erano già stati assegnati ed i lavori già iniziati – dice Carrer – ma si vuole attendere settembre 2012 e sarà troppo tardi. Siamo a novembre, c’è tutto il tempo per intervenire, per questo ho già preso contatti ed avuto disponibilità da numerosi volontari, pronti a lavorare gratis per realizzare una duna di difesa a mare. Acquisterò io le pale ed a mano, andremo a realizzare ciò che è necessario per riparare la pineta dalla furia del mare”.
Il sindaco Pasqualino Codognotto da parte sua, ha già comunicato in Regione, la propria preoccupazione per l’erosione costante cui è soggetto l’arenile di Bibione soprattutto nella zona Faro, alle foci del Tagliamento, dove maggiore è la forza delle mareggiate.
“Non è più il tempo delle attese, bisogna agire – ha dichiarato il Sindaco –  ed anticipare gli eventi che ogni anno si ripresentano in questo periodo”.

La scomparsa delle secche che in qualche modo attutivano e ritardavano l’azione della risacca sono un altro motivo di preoccupazione.

“Non voglio essere la Cassandra di turno – ha dichiarato Carrer – ma domani non vorrei sentir dire, con il senno del poi, che il disastro poteva essere evitato. Bene allora muoviamoci, tutto sommato fino ad oggi il tempo ci è stato propizio ma stiamo entrando nella stagione delle grandi piogge e delle perturbazioni. Salviamo la Pineta, fin che siamo in tempo”.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
Corso di manovre per la disostruzione delle vie aeree dei bambini

Avis organizza “Corso di manovre per la disostruzione delle vie aeree dei bambini”

Corso di manovre per la disostruzione delle vie aeree dei bambini

Corso di manovre per la disostruzione delle vie aeree dei bambini

L’AVIS di San Michele al Tagliamento in collaborazione con la CROCE ROSSA di Portogruaro e con il Patrocinio del Comune di San Michele al Tagliamento, organizza per GIOVEDI’ 24 NOVEMBRE 2011, alle ore 20.00, presso la Sala Venudo del Municipio di San Michele al Tagliamento, un “CORSO PER LA DISOSTRUZIONE DLLE VIE AEREE DEI BAMBINI E LINEE GUIDA PER IL SONNO SICURO”.
Il corso è gratuito ed aperto a tutti, genitori, nonni, zii e fratelli di bambini che malauguratamente si possono trovare in situazioni particolarmente spiacevoli di ostruzione delle vie aeree.
Il corso è tenuto da istruttori qualificati e formati che operano da anni nella formazione con corsi di vario livelli di qualifica.

Per motivi organizzativi è preferibile confermare l’adesione telefonando al numero 333 328 38 42

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail
furto

Banda di ladri albanesi finisce in manette

furto

furto

Sabato 05 Novembre 2011, alle 5 del mattino, i carabinieri di Latisana e Portogruaro hanno fatto irruzione assieme alla polizia di locale di San Michele al Tagliamento in un abitazione di Bibione, dove era residente da parecchi anni, un giovane cameriere di origine albanese. Le forze dell’ordine cercavano gli autori di numerosi furti messi a segno nelle provincie di Padova, Udine, Pordenone e Venezia cui gli investigatori sono risaliti grazie a un’auto tipo Toyota Rav4, sottratta durante uno degli ultimi colpi messo a segno in una abitazione di Castions di Strada (Udine) a fine ottobre. L’operazione ha portato al sequestro di oro, circa cinquemila euro in contanti e materiale tecnologico per un valore complessivo di circa 80mila euro, probabile bottino dei furti degli ultimi mesi, che gli arrestati avevano cercato di far sparire nello sciacquone del bagno ed all’arresto di cinque giovani albanesi.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail